La Mia dottrina è chiara, limpida con la parola di vita, con la mia esistenza tra voi nella Santa Eucaristia,lì si rinnova e si perpetua in eterno il sacrificio della croce redentrice.Figli mie cari Sacerdoti …

MESSAGGIO DI GESU’ PER LA PASQUA

NEL NOME MIO GESÙ,
RIVOLGO QUESTE PAROLE AL POPOLO MIO
PER LA SANTA PASQUA

Gesù: 03 aprile 2017 – ore 23.15 – lunedì

 “ Vieni figlia, ora puoi darmi ascolto.

………. (…)…..
La mia parola ora è per mettere nel Sito, la mia parola per la Santa Pasqua. Amen.

Nel nome mio Gesù, rivolgo queste parole al popolo mio.

Non distraetevi dalle vostre mansioni
cercando fuggevoli inganni che vi rattristano
e non vi fanno crescere nella fede.

Ora è tempo di riflessione, di meditazione e di digiuno
perché ci sia tra voi la pace e la certezza che Dio salva, Dio ama:
e Dio vostro Padre continuerà a pensare ciò che è bene per i suoi figli. Amen.

Vi invito a rimanere fedeli alla fede Cattolica, Apostolica,
quella fede a voi trasmessa dai miei Apostoli
e tramandata dai vostri antenati, genitori e progenitori.

La Mia dottrina è chiara, limpida con la parola di vita,
con la mia esistenza tra voi nella Santa Eucaristia,
lì si rinnova e si perpetua in eterno il sacrificio della croce redentrice.

Figli mie cari Sacerdoti
non tralasciate l’importanza di ciò che avete pronunciato
divenendo Sacerdoti in aeternum. Così sia figli, così sia!

La mia pazienza è al limite di sopportazione
per quel che state combinando
e il rischio di perdere le creature che vi ho affidato,
è in procinto di divenire reale.

Non permettete lo scisma tra di voi,
perché dovrò dividere i miei cari agnelli dalle pecore madri.

Sì, le pecore madri siete un po’ tutti voi, pastori del mio ovile.
La Mia chiesa è Madre
e da “Madre” dovreste raccogliere al raduno tutti gli agnellini
come Io (li) tenevo nel petto.

Ora sono allo sbando
questi agnelli stanno per perdere chi insegna loro la via
e così farò Io da Madre e da Pastore,
pascerò le Mie pecorelle e i loro agnellini.

Li condurrò sul sentiero buono e giusto,
potranno incamminarsi con più sicurezza

perché infonderò in loro il giusto discernimento
e sceglieranno la Mia Chiesa Cattolica Apostolica.

Vi amo figli e vi invito alla preghiera
per ottenere la luce della scelta da fare se con Me o contro di Me.

Ciò che questa sera qui ho pronunciato, vuole essere un appello
rimbombante da cuore a cuore, da anima ad anima.

Consapevolezza Io desidero da voi e seguirò a proteggervi.

Vi benedice Gesù nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
Grazie Gesù.
Ti benedico figlia. Amen”.

Vai al Sito Web Ufficiale